Eat, Food
Lascia un commento

Filter, la pausa caffè inglese a Pisa

Le giornate degli studenti universitari di Pisa rischiano di essere veramente deprimenti. Treni in ritardo, lezioni soporifere, la pioggia torrenziale, l’umidità che arriccia i capelli, le file alla mensa. In realtà la lista potrebbe continuare all’infinito, perchè si sa, la vita dell’universitario medio ha veramente pochi elementi positivi e dovrebbero essere infiniti i caffè da bere per tirare avanti ogni giorno. Ma per dieci minuti le nostre giornate possono assumere una piega diversa. Per dieci minuti al giorni dobbiamo e dovete passare da Filter. Filter è un bar (una definizione che quasi mi scoccia utilizzare) situato in via S.Maria Nuova, a pochi passi da Cfilter-bagelorso Italia e il Ponte di mezzo, luoghi transitati quotidianamente da centinaia di studenti. Ma non si tratta del solito bar dove vengono serviti i canonici cappuccini e cornetti caldi. Si, si trovano anche questi da Filter. Ma anche molto di piu. Filter è figlio infatti di un concept assolutamente british, bel lontano dai canoni dei locali italiani. Abbiamo infatti la possibilità di gustare qui le tipiche specialità culinarie dolci e salate della cucina inglese. Cheese cake, muffins, pain au chocolate, brownies sono solo una piccola parte di tutto ciò che si può gustare a colazione e merenda. Per non parlare della Oreo Chesecake o la Caramel Cake. Vi sfido a non farvi tentare da quelle fette di torta appetibili sole solette sul bancone. Sono così belle che non potrete resistere alla tentazione di mangiarle (e di postarle su Instagram). Per quanto riguarda il pranzo come rinunciare ad una succulenta Caesar Salad o agli invitanti Bagels? Vasta è anche la scelta delle bevande. Vi sentirete quasi sperduti di fronte alla grande lavagna dietro al bancone dove sono elencati tutte le diverse tipologie di frappè, caffè, thè e milkshakes. Punto di forza del locale è anche il rapporto qualità/ prezzo dei prodotti, prodotti che vengono prodotti in loco dalle proprietarie di Filter. coffee - filter Ma Filter ha anche pensato a noi, eterni dormiglioni della domenica mattina, dandoci anche la possibilità del brunch, servizio però disponibile solo su prenotazione. L’unica cosa da ricordare prima di uscire il sabato sera è quindi di chiamare Filter e prenotare il brunch per la mattina dopo. Quello che ci piace di Filter è anche la semplicità ricercata con cui è stato curato l’arredamento. Semplice e minimal. Lunghi tavoli dove sentirsi soli è praticamente impossibile e che conferiscono all’atmosfera del locale un autentico sapore di casa. Quindi, se anche tu stamattina ti sei alzato con il piede sbagliato, vedi di rimediare col caffè giusto e passa da Filter prima di andare a lezione. Il cartello sull’entrata dice “Come in, We’re Open!”. Prendiamolo alla lettera. Photo Credits |@filtercoffeelab IG http://instagram.com/filtercoffeelab FB https://www.facebook.com/filtercoffeelab?fref=ts filter - pisa

This entry was posted in: Eat, Food
Tagged with: , , ,

da

Maria Vittoria per pochi. Mavi per tutti. Da sempre cartadipendendente. Vivo di giornate fatte di caffè, attese e persone. Alla costante ricerca della soundtrack perfetta per la mia vita, per adesso mi accontento di scriverne la sceneggiatura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...