#Traveldiary, Lifestyle
Lascia un commento

Tutto il meglio di Stoccolma è a SoFo

Era Sabato di un mese fa e, per vari motivi, io e Luisa abbiamo vissuto a SoFo una delle giornate più belle della nostra vita. L’area, il cui nome nasce da “South of Folkungagatan”, si trova nel quartiere di Södermalm, a Stoccolma. Cartina alla mano, appare come un vero e proprio poligono, il cui perimetro è segnato a nord da Folkungagatan street, appunto, per poi virare su Erstagatan, Ringvägen e Gotgatan. Il re-naming della zona è evidentemente ispirato ai più famosi quartieri Soho di Londra e Manhattan e risale al 2003, quando gli imprenditori locali avvertirono la necessità di brandizzare l’area come centro creativo e innovativo della moda e del retail. Ci sono riusciti, perché oggi SoFo è un’istituzione sia per la città che per il turismo, nonché riferimento di moltissimi designer svedesi. Inoltre, in questa geometria così hipster e “senzatempo” di Stoccolma, spuntano soprattutto negozi vintage e ibridi, ristoranti tipici e multietnici, caffetterie e gallerie d’arte, ma anche luoghi strettamente legati all’industria creativa come agenzie pubblicitarie, editori e media companies.

sofo-street-marketsofo-details2

La passeggiata a SoFo è stata rigenerante e spensierata, ricca di ispirazioni (e di acquisti, ma su questo non avevamo dubbi). Io e Luisa ci siamo completamente affidate e lasciate guidare dall’atmosfera del posto, senza comunque perderci gli indirizzi must-see della zona, che da maniaca travel planner avevo ovviamente appuntato fra le note dell’iPhone. (Per le altre mie manie, vedi Instagram al post precedente).

sofo-detailssofo-louie-louie

A SoFo abbiamo toccato tutte quante le stoffe di un negozio di tessuti africani e visitato a sorpresa il quartier generale di 5Preview (che se ancora ci ripenso… Oh mio Dio). Abbiamo provato l’ebrezza di un paio di jeans Acne addosso (vedi parentesi precedente), mangiato un Croque Monsieur delizioso da Louie Louie, rovistato fra vinili e oggettistica super kitsch. Abbiamo passato mezz’ora in un negozio vintage di 10 metri quadrati e bevuto l’ennesimo chai tea della giornata. Ci siamo innamorate da Marimekko. Abbiamo assaggiato formaggi locali al mercatino di ambulanti, abbiamo fotografato tutto il fotografabile e abbiamo riso tutto il possibile.

E’ stata una gran giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...