Libri, Lifestyle
Comments 2

“Noi”, il nuovo romanzo di David Nicholls

Era l’anno 2009 quando usciva per la prima volta “Un Giorno”, il romanzo che ha reso famoso lo scrittore David Nicholls. La storia è diventata presto un vero e proprio cult, grazie anche all’ eccellente trasposizione cinematografica del 2011. Quello di cui avevano quindi bisogno i fan dello scrittore era di una nuova storia, di un nuovo romanzo. Ed eccoci accontentati. Il 30 Ottobre è infatti uscito “Noi”, il nuovo frutto del talento e dell’immaginazione dello scrittore.

Quando parliamo di “Noi”, parliamo di una tragicommedia che vede coinvolti tre protagonisti. Douglas, Connie e il loro figlio Albert, tre membri della stessa famiglia sull’orlo della rottura. Una notte infatti Connie informa Douglas della sua volontà di mettere la parola “fine” al loro matrimonio, gettando nello sconforto più assoluto il marito. Prima della rottura i due coniugi decidono però di fare col figlio il viaggio programmato da mesi, una sorta di moderno grand-tour attraverso le più grandi città europee. Il viaggio si carica così di nuovi valori. L’ultimo viaggio da poter fare col figlio, ormai diciassettenne, per Connie e l’ultima possibilità di riconquistare la moglie e rimettere a posto i pezzi del loro matrimonio per Douglas.

Risulta evidente che la storia di “Noi” si concentri sopratutto sulle dinamiche familiari, sul matrimonio, sul rapporto genitori-figli e su tutte le sfumature dell’amore.us-david nicholls

E’ un David Nicholls più maturo quello che si è cimentato nella scrittura di questa nuova storia. Come ha infatti affermato lo stesso scrittore  lo scorso 15 Ottobre durante l’incontro con i lettori, che ha avuto luogo presso l’Apple Store di Regent Street a Londra, la mano che scrive “Noi” è una mano più adulta, una mano che appartiene ad uno scrittore molto più vissuto e consapevole rispetto a quello che aveva concepito la storia di Em e Dex in “Un giorno”. Per questo decide di trattare una storia d’amore adulta e non più ingenua ma non per questo meno profonda e accattivante. Douglas e Connie, dall’alto dei loro quarant’anni ormai suonati, risultano infatti estremamente moderni e attuali, capaci di far immedesimare nelle loro vicende i lettori di tutte le età.

Ma quello che sorprende sempre in David Nicholls sono sempre le sue soluzioni narrative all’avanguardia. Come non ricordare infatti l’originale struttura del romanzo “Un giorno”? Ma anche per quanto riguarda “Noi”, lo scrittore ha deciso di catapultare il lettore in un processo narrativo del tutto anticonvenzionale in cui presente e passato viaggiano su due binari paralleli grazie all’utilizzo di continui flashbacks. I giovani Connie e Douglas vanno a braccetto con i loro cloni maturi in un intreccio di vicende che tengono il lettore con gli occhi incollati alle pagine.

Leggere “Noi” vuol dire quindi leggere qualcosa di fresco, frizzante e assolutamente fuori dagli schemi. E’ una storia destinata ad essere apprezzata al pari di “Un giorno”. Dopotutto la ricetta utilizzata da David Nicholls è sempre la stessa quindi il risultato non potrà che essere superlativo.

Ricordate che “Noi” è edito da Neri Pozza Editore e che lo potete trovare in tutte le librerie al costo di 18 euro.

This entry was posted in: Libri, Lifestyle
Tagged with: , ,

da

Maria Vittoria per pochi. Mavi per tutti. Da sempre cartadipendendente. Vivo di giornate fatte di caffè, attese e persone. Alla costante ricerca della soundtrack perfetta per la mia vita, per adesso mi accontento di scriverne la sceneggiatura.

2 Comments

  1. Pingback: I dieci libri da mettere sotto l’albero (PARTE UNO) | A COLAZIONE NON SI PARLA

  2. Pingback: I dieci libri da mettere sotto l’albero (PARTE DUE) | A COLAZIONE NON SI PARLA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...