A colazione (non) si parla
Comments 2

Vorreiprendereiltreno, la battaglia di Iacopo contro le barriere architettoniche

Sabato 31 Gennaio abbiamo partecipato all’evento di Vorreiprendereiltreno, serata organizzata presso il circolo Arci di Lazzeretto (un piccolo comune in provincia di Firenze) per discutere dei traguardi raggiunti dall’iniziativa nata da alcuni mesi grazie alla volontà di Iacopo Melio. E quella sera, tra un piatto di antipasti toscani e un bicchiere di buon vino rosso, abbiamo potuto toccare con mano cosa significhi la parola “forza”, quella vera e concreta. La forza della parola, della volontà, di quelle famose “piccole tante gocce che contribuiscono insieme a formare l’oceano”. E ho visto un ragazzo di 22 anni dall’entusiasmo trascinante e con una brillante voglia di vita negli occhi.

Sabato 31 Gennaio, Vorreiprendereiltreno è diventata una Onlus, una delle tappe più importanti di questa battaglia, ma non l’unica.

Vorreiprendereiltreno nasce come semplice hashtag il 20 Giugno 2014 da alcune battute che Iacopo Melio e l’onorevole ex ministro Maria Chiara Carrozza si scambiano su Twitter. Lei prende il treno, lui non può. Iacopo è infatti un ragazzo disabile che non può usufruire dei mezzi pubblici, tra cui anche il treno, a proprio piacimento. Burocrazia e disservizi rendono infatti difficoltosi anche i piccoli spostamenti quotidiani.  In poco tempo l’hashtag #vorreiprendereiltreno diventa virale spopolando non solo su Twitter ma anche su Facebook. Centinaia di ragazzi sposano la causa  di Iacopo e le bacheche di tutta Italia cominciano a riempirsi di selfies di persone che dimostrano orgogliosamente la loro partecipazione alla battaglia.

#vorreiprendereiltreno

Ma sono tanti anche i volti famosi dello spettacolo che hanno deciso di aiutare e appoggiare Iacopo nella sua battaglia. Parliamo di persone come Gianni Morandi, Antonello Venditti, Giobbe Covatta, Nicola Savino o la famosissima attrice Helena Bonham Carter (ma molti altri potrebbero essere citati). Nomi che hanno aiutato Vorreiprendereiltreno a crescere e a farsi conoscere, suscitando anche l’attenzione delle istituzioni. (Ha infatti già avuto luogo un incontro tra Iacopo e il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi).

vorreiprendereiltreno-volti famosi

Nonostante gli ottimi traguardi raggiunti, Vorreiprendereiltreno però non può e non deve fermarsi. Sono ancora tante le cose da fare e i diritti da conquistare. Si può allora partecipare attivamente alla battaglia di Iacopo mediante una donazione libera che verrà utilizzata per le spese di gestione del sito Internet. Troverete tutte le informazioni direttamente dul sito http://www.vorreiprendereiltreno.it.

Ma Vorreiprendereiltreno si trova anche su Twitter e Facebook. E lo spirito di Vorreiprendereiltreno vive anche in un blog, dove potete leggere le riflessioni e i pensieri di Iacopo. E vi consiglio vivamente di darci un’occhiata. La sua ironia e il suo sarcasmo vi conquisteranno.

Facciamo che il sogno di Iacopo non resti un’utopia. Il giorno in cui riusciremo tutti, ma davvero tutti, a prendere il treno è sempre più vicino.

maria chiara carrozza - lazzeretto

L’intervento di Maria Chiara Carrozza all’evento del 31.01.15 a Lazzeretto

 

 

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...