Eat, Food
Comments 5

A casa dello chef: Sugofinto Home Restaurant, il primo a Grosseto

Il nome mi ha subito riportato alla mente uno dei cult culinari di mamma, quando arrangia la cena con la stessa improvvisazione con la quale l’Italia si sta preparando all’Expo.

Oddio, scusate. Niente polemica.

Dicevamo. Nei giorni bui, quelli in cui il frigorifero urla vendetta, mamma si appella sempre alla stessa soluzione: un bel sughetto finto, i democratici 80 gr. di pasta a testa e la questione “cena” può essere elegantemente archiviata. A me questa storia del “sugo finto” ha sempre fatto sorridere e, dall’alto della mia inesperienza ai fornelli, non ho mai indagato troppo riguardo alla composizione magica. Fatto sta che leggere “Sugofinto Home Restaurant” tra le pagine consigliatemi da Facebook mi ha obbligato ad approfondire.

10981156_360761610797893_1215266065235321031_n

Amo chi, senza abbattersi, decide di reinventarsi per convincere il mondo che, no, la crisi, il sistema, la tassazione non hanno ragione. Patrizio Galiani, cuoco-creativo, ci è riuscito. Dovendo fare di necessità virtù, si è concretamente dato una seconda possibilità: il crescente fenomeno dei ristoranti casalinghi si è presentato come l’opportunità giusta nella circostanza giusta. A tavola non c’è da stare attenti ai gomiti, i menù sono concordabili, il prezzo è contenuto.

Il tutto chiaramente nel rispetto della legalità: non sono richiesti particolari permessi né licenze per inaugurare un home restaurant, a patto che, ovvio, la casa sia a norma e, dopo un tot. d’incassi, venga aperta una partita iva. Questa formula promettente ha convinto Patrizio ad aprire le porte della propria casa ad amici e clienti, facendosi portavoce di una realtà che per Grosseto, ammettiamolo, è avanguardia pura. “Sugofinto” è stato, infatti, il primo in città a insediarsi in un’area di ristorazione alternativa, pur proponendo piatti della gastronomia tradizionale civitavecchiese e maremmana. Il tutto da gustare in un clima informale e rilassato. In famiglia. Come a casa propria.

 

Sugofinto1

(Dai, maschietti, che per la domenica a pranzo ci scappa anche la tv sintonizzata sul campionato)

Se siete interessati, potete contattare Patrizio scrivendo a homerestaurant@sugofinto.it oppure seguire le novità di questo fantastico progetto tramite la pagina Facebook ufficiale.

This entry was posted in: Eat, Food

da

Silvia dal 1993, Sagittario ascendente Leone. Addicted to carboidrati, ma solo se me li cucina qualcuno. Colleziono fotografie per Instagram e vestiti con cartellino appesi nell'armadio. Canto spesso senza potermelo permettere. Ah, a colazione un muffin sarebbe sempre cosa buona e giusta.

5 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...